affitto-fai-da-te

Il titolo dell’articolo vuole far sorridere, ma l’argomento è, ora più che mai, al centro dell’attenzione da parte dell’Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza.

Attenti quindi a stipulare il contratto in maniera dettagliata e conforme alla normativa vigente, in quanto, in caso di contestazione legale non dovuta a morosità, di fronte alla legge il conduttore ha sempre ragione!  E’ comunque consigliabile predisporre un contratto che tuteli entrambi le parti in caso di contenzioso.

E’ infatti opportuno ricordare che:

  • tutti i contratti di locazione di beni immobili, come quelli che riguardano i fondi rustici e quelli sottoscritti da soggetti passivi Iva, devono essere obbligatoriamente registrati entro e non oltre 30 giorni dalla loro stipula, a prescindere dall’ammontare del canone annuo;
  •  il vecchio “trucco” dei contratti di durata non superiore a 30 giorni non soggetti ad obbligo di registrazione può essere utilizzato solo una volta nell’anno in corso, pena annullamento del contratto e sua trasformazione d’ufficio in contratto 4+4 con canone più che dimezzato!
  • la ricevuta del versamento dell’imposta di registro (entro 30 giorni dalla data del contratto) va consegnata all’Agenzia delle Entrate insieme alla richiesta di registrazione.

L’imposta  dovuta per i fabbricati ad uso abitativo e relative pertinenze nella misura del 2% del canone annuo di locazione (in caso di canone concordato la base imponibile è ridotta al 70%); per l’affitto di fondi rustici l’imposta di registro è dello 0,50% del corrispettivo annuo moltiplicato per il numero delle annualità e, in ogni caso, non può essere inferiore a 67 €.

IMMOBILEPERCENTUALE
Fabbricati a uso abitativo2% del canone annuo moltiplicato per il numero delle annualità
Fabbricati strumentali per natura1% del canone annuo, se la locazione è effettuata da soggetti passivi Iva
2% del canone, negli altri casi
Fondi rustici0,50% del corrispettivo annuo moltiplicato per il numero delle annualità
Altri immobili2% del corrispettivo annuo moltiplicato per il numero delle annualità

Vuoi mettere in affitto un immobile?  Non sai come stipulare un contratto con sicura garanzia legale?

 

Gli uffici di HABITAT IMMOBILIARE di Savona, via Paleocapa 2r, (tel. 019/811.580) sono aperti tutti i giorni per offrire un servizio di consulenza gratuita.

[Da un articolo pubblicato su “L’Eco”  Il giornale di Savona e Provincia ]

APPROFONDIMENTO: